Fiche Film
Cinéma/TV
MOYEN Métrage | 2010
Better Life
Pays concerné : Chine
Durée : 55 minutes
Type : fiction

Français

BETTER LIFE de Isaac Julien – Royaume Uni, Chine, 55′
v.o anglais/chinois/mandarin – s/t

avec
Maggie Cheung, Zhao Tao, Yang Fudong

English

BETTER LIFE explores desires and fantasies, examining the ambitions and dreams that drive people to risk everything for a « better life ». The film does this through three interweaving « ghost » stories, unwinding simultaneously: scenes of contemporary Shanghai and the Shanghai Film Studios are intercut with a telling of the 15th-century Chinese fable, The Tale of Yishan Island featuring Maggie Cheung as the Goddess Mazu. Within these strands, Julien brings in a reworking of the famous 1934 Chinese silent film, Shen nu (The Goddess). With poems by contemporary Chinese poet Wang Ping, Julien has created his own cinematic meditation on China’s ancient past and present.

BETTER LIFE by Isaac Julien – UK, China, 55′
language: English, Chinese, Mandarin – s/t English/Italian
Maggie Cheung, Zhao Tao, Yang Fudong

2010 | VENEZIA 67 – 67th Venice International Film Festival | 1 > 11 September 2010
* Orizzonti
– 3 September 17:15 – Sala Perla
– 4 September 15:00 – Sala Volpi
______________________

BETTER LIFE di Isaac Julien esplora i desideri e le fantasie ed esamina le ambizioni e i sogni che portano certe persone a rischiare tutto per una « vita migliore ». Il film lo fa attraverso tre « storie di fantasmi » intrecciate, che si dipanano simultaneamente: scene della Shanghai odierna e degli Studi cinematografici di Shanghai si alternano al racconto di una favola cinese del XV secolo, Il racconto dell’isola di Yishan, in cui Maggie Cheung interpreta la dea Mazu. All’interno di questi piani narrativi, Julien inserisce una rielaborazione del famoso film muto cinese del 1934, Shen nu (La Dea). Attraverso l’uso di poesie del poeta cinese contemporaneo Wang Ping, Julien ha creato una propria riflessione cinematografica sul passato remoto della Cina e sul suo presente. L’ispirazione originaria per BETTER LIFE è stata la tragedia della Baia di Morecambe in Inghilterra nel 2004, nella quale morirono ventitre immigrati cinesi, raccoglitori di molluschi. In risposta a questo evento, Julien ha passato gli anni successivi in Cina, conducendovi ricerche approfondite, sviluppando quei rapporti che gli hanno permesso di realizzare quest’opera ricca e sfaccettata. Filmato in esterni in Cina, BETTER LIFE adotta lo stile lirico del regista sovietico armeno Sergej Paradžanov. Rendendo omaggio nel film a Sayat nova (Il colore del melograno, 1968) di Paradžanov, Julien cerca di rapportarsi con la cultura cinese attraverso avvenimenti attuali, miti antichi ed espressioni artistiche.

BETTER LIFE di Isaac Julien – Regno Unito, Cina, 55′
v.o inglese/cinese/mandarino – s/t italiano/inglese

With
Maggie Cheung, Zhao Tao, Yang Fudong

Português

Español